13 Luglio 2020
news

CAPODANNO DI CORSA 2017 A SAN GIOVANNI VALDARNO

10-01-2017 22:58 - San Giovanni Valdarno
Anche il 2017 è iniziato a San Giovanni Valdarno con il Capodanno di corsa giunto alla sua 41° edizione. Quasi quattrocento atleti, in mezzo ad una straordinaria cornice di pubblico, si sono cimentati nella manifestazione che è fra le più longeve della Toscana e che segna come sempre l´apertura della stagione podistica regionale. Organizzata dalla sezione locale UNVS intitolata ad Ezio Bianchi, assieme alla Società Atletica Sangiovannese, la corsa è l´appuntamento sportivo più importante dell´anno per la cittadina a mezza strada fra Firenze ed Arezzo.
Il più diffuso giornale della provincia ha così intitolato la cronaca della corsa: "Un Capodanno di corsa nel gelo. Il solito spettacolo" a conferma della grande tradizione che resta immutata da oltre quattro decenni. Anche lo stesso storico cronista del quotidiano "La Nazione" di cui abbiamo citato il titolo, Giorgio Grassi, ci ha raccontato con non celato orgoglio che "lui ha fatto la cronaca di tutte e quarantuno edizioni della corsa".
Il freddo pungente che al mattino segnava meno sette gradi, anche se accompagnato da uno splendido sole, non ha impedito a tanti atleti di valore e a tanti appassionati di podismo di cimentarsi nei due percorsi cittadini su cui si sviluppa la corsa. Uno di 13 km e 400 metri competitivo e uno di 5 km e 300 metri non competitivo. Alla partenza, lungo la corsa, all´arrivo, abbiamo visto specialisti della disciplina impegnarsi al massimo per primeggiare e, insieme, famiglie, anziani, donne e uomini di ogni età partecipare con gioia ad una festa dello sport, iniziando così nel modo migliore l´anno nuovo. Abbiamo visto un lungo incessante scorrere di atleti che, chi per un motivo che per un altro, hanno richiamato la curiosità dei tanti spettatori: il podista che correva scalzo, o l´anziano che correva con le scarpe di mezzo secolo fa; la mamma con due bambini che si aiutavano a vicenda a superare la fatica e Amilcare Gibin della US Policiano che per tutta la competizione chiudeva la fila dei concorrenti e che giungerà al termine della gara 237° dopo 45´ e 21" dal vincitore.
Ma naturalmente l´attenzione del pubblico era rivolta essenzialmente alla gara che è stata molto combattuta. Fin dall´inizio si è formata una coppia in testa alla corsa, composta dai marocchini Jilali Jamali del GS Alpi Apuane e da Rachid Benhamdane della Dinamo Sport. All´arrivo in volata si è imposto Jilali Jamali con il tempo di 43´,44". Un tempo rispettabile ma molto lontano dal record della corsa di 38´,08" stabilito dall´inglese Bernard Boio nell´ormai lontano 1996. Al terzo posto, staccato di quasi un minuto, è giunto un altro marocchino, Hicham Midar della Podistica Castelfranchese, che già lo scorso anno era salito sul podio della gara giungendo secondo. Quarto e primo degli italiani Matteo Canucci del GS Il Fiorino giunto a pochi metri da Midar. Il primo sangiovannese al traguardo è stato Alessio Roncolini con il tempo di 51´,14".
In campo femminile si è imposta la simpatica e luminosa Silvia Tamburi dell´AVIS Perugia con il tempo di 48´,05" (il record della corsa appartiene alla keniana Korir Rebecca Jepchirchir con 45´,06" stabilito nel 2014). A 25" di distanze è giunta Tiziana Giannotti dell´Atletica Castello, che ha preceduto la terza atleta salita sul podio tutto italiano, Claudia Astrella della stessa Atletica Castello, giunta al traguardo con il tempo di 52´,01". Come lo scorso anno ancora prima fra i veterani UNVS l´atleta sangiovannese Francesca Fabbri in 1h,00´,24", dodicesima assoluta e sesta di categoria.
Il Capodanno di corsa ha visto giungere al traguardo 238 atleti di cui 194 nel settore maschile e 44 in quello femminile. Hanno invece concluso la gara non competitiva 90 atleti a riprova di un evento che rende onore ai Veterani dello sport della città.
A premiare gli atleti con il presidente UNVS di San Giovanni, Luciano Vannacci, l´assessore allo sport Barbara Fabbri, il presidente dell´AVIS Valdarno Luigi Oddo e soprattutto Carlo Fuselli il podista più che centenario ancora in splendida forma.
Come sempre gli organizzatori ringraziano l´Amministrazione comunale per la collaborazione e Luca Panichi direttore sportivo della locale sezione UNVS nonché speaker ufficiale della manifestazione.

Alessandro Gambassi



Fonte: Sezione di San Giovanni Valdarno

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account