27 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > Pontremoli

CINQUANTESIMO INDIMENTICABILE PER LA SEZIONE DI PONTREMOLI

08-03-2017 08:14 - Pontremoli
Una giornata all´insegna della commozione, della partecipazione e dei valori dello Sport, quella organizzata dalla sezione "Renato e Quinto Mascagna" dell´Unione Nazionale Veterani dello Sport che si è svolta domenica 12 febbraio nella suggestiva cornice del teatro della Rosa a Pontremoli. E del resto non poteva essere che così per festeggiare i cinquant´anni di vita di questa Sezione che è "la più piccola come numero di abitanti" ha sottolineato il Presidente Nazionale Gian Paolo Bertoni, ma è "quella che conta più iscritti a livello nazionale". Il vulcanico presidente della sezione Pier Giacomo Tassi ( per tutti Cio) ha condotto la manifestazione coadiuvato dalla sorella Alessandra di fronte ad un vero e proprio parterre de roi con le massime cariche nazionali e regionali dell´ Unione Veterani e alla presenza delle autorità locali tra cui il sottosegretario alla giustizia Cosimo Maria Ferri, la sindaca di Pontremoli Lucia Baracchini, la sindaca di Filattiera Annalisa Folloni ed il primo cittadino di Tresana Matteo Mastrini "tutti e tre tesserati nei Veterani di Pontremoli "come ricordato con ironia e allo stesso tempo con orgoglio dall´ effervescente Cio.
Si comincia ricordando i soci Fondatori un gruppo di amici amanti dello Sport che nel 1966 hanno dato vita alla sezione: Francesco Albertosi , Giorgio Botto , Errico Tassi , Carlo Bardi, Igino Bellina, Quinto Mascagna , Nello Bertoncini , Carlo Ugo Lucii, Francesco Magnavacca e tanti altri Veterani che negli anni hanno contribuito a mantenere vivo il sodalizio, con un particolare ricordo per i soci scomparsi.
Momento centrale della manifestazione, la proclamazione dell´Atleta dell´ Anno il runner pontremolese Raffaele Poletti che riceve l´ambito riconoscimento dalle mani del Presidente Nazionale Bertoni circondato sul palco dai numerosi dirigenti Unvs presenti. Raffaele è una grande promessa del podismo, con continui eccellenti nuovi successi come la recentissima conquista del titolo regionale di corsa campestre che gli permetterà di partecipare ai prossimi assoluti di Gubbio, un giovane atleta che in prospettiva potrà davvero cogliere grandi risultati. Grandi risultati che invece hanno già raccolto i tre inossidabili dello sport lunigianese: Giancarlo Sarti, Severino Angella e Lou Carnesecca che sono stati premiati come atleti del cinquantennio. Sarti ex cestista e dirigente sportivo italiano ha calcato per vent´anni il parquet della serie A con le maglie di pallacanestro Livorno. Fortitudo Bologna, pallacanestro Cantù, Snaidero Udine, cui vanno aggiunte anche 12 presenze in nazionale. Angella, ciclista professionista negli anni 60 nella squadra gestita da Gino Bartali, ha vinto il titolo mondiale nel 2010 nella categoria master oltre a numerosi altri piazzamenti. Carnesecca, originario di Pontremoli è una leggenda americana come coach di pallacanestro universitaria vincitore di vari campionati , iscritto nella "All of fame".
Ma in mezzo al clima di festa al centro della cerimonia c´è stato un momento di grande commozione in cui è stato messo in luce il grande cuore dei Veterani di Pontremoli che in questi anni hanno dato un importante contributo mettendo impegno volontà e risorse per realizzare alcuni progetti in aiuto di chi si trova a vario titolo in difficoltà. E le luci dei riflettori si sono accese sul progetto Teodoro obiettivo 100% per cui i Veterani di Pontremoli e Smiling Children Onlus coadiuvati da numerose associazioni e società sportive locali presenti alla manifestazione, hanno raccolto nel corso del 2016 ben 35.000 euro . Il progetto vuol dare un contributo nel combattere la leucemia infantile ed è intitolato a Teodoro Soldati quindicenne pluricampione italiano di golf prematuramente scomparso nel 2015 a causa di una forma di leucemia fulminante. E così dalle mani del presidente Tassi dei Veterani e del presidente Beghini di Smiling Children i 35.000 euro raccolti sono passati sotto forma del classico assegno gigante nelle mani di Andrea Biondi direttore del Centro Maria Letizia Verga per la cura e la ricerca sulle leucemie infantili dell´università di Milano Bicocca presso l´ospedale San Gerardo di Monza, alla presenza di Marina e Domenico Soldati genitori di Teodoro e di Giovanni Verga Presidente del Comitato Maria Letizia Verga, da oltre trent´anni in prima linea a supporto dei bambini in fase di cura, delle loro famiglie e della ricerca. Il Professor Biondi originario di Pontremoli e anch´egli dei Veterani dello Sport, il Presidente Verga ed i genitori di Teodoro hanno ringraziato con grande commozione la generosità dei lunigianesi e di quanti hanno contribuito concretamente all´iniziativa benefica. Ancora numerosi i riconoscimenti ed i premi consegnati a dimostrazione di come il cuore dei Veterani dello sport sia composto da numerosi piccoli pezzetti che insieme riescono a rappresentare una grande forza:
il trofeo dedicato alla grande discobola pontremolese Teresa Beccari va allo Sci Club Pontremoli per aver avviato alla pratica sportiva tantissimi giovani e alla Società di Pesca Sportiva Mario Benelli per i 50anni di attività con i Pierini Pescatori con i Presidenti Roberto e Fabrizio Benelli ed il ricordo per Giulio Tifoni, Giancarlo Giancarlo, Bruno Necchi , Alvaro Bazzigalupi, Gianni Bardini;
premio "la Famiglia nello Sport" a Luciano Necchi Ghiri con la moglie Anita Zanella ed i figli Stefano e Andrea; premi per il Ciclismo a direttore tecnico Marco Baldini e ai campioni regionali Simoncini e Luisi ed al giudice internazionale alle ultime Olimpiadi di Rio Gianluca Crocetti, per il nuoto al Campione Mondiale Marco Marzocchi già protagonista nella manifestazione dello scorso anno. Per l´atletica poi è stato ricordato il Prof. Marcello Borzacca fondatore e allenatore storico della polisportiva pontremolese, premi per la campionessa nazionale dei 1500 Chiara Ferdani Atleta dell´anno 2015 e Atleta Toscana dell´anno 2016, e le giovanissime Melissa Sarti e Anna Simoncelli. Premiati i giornalisti Enrico Baldini, Natalino Benacci, Luciano Bertocchi e Riccardo Sordi. Momento speciale per il celebre giornalista e campione di motociclismo Nico Cereghini presentato e premiato dal dirigente Nazionale Giuseppe Orioli, con i pontremolesi Antonio Giocoso e Alex Barsanti Campioni Italiani di velocità su moto.
Per il calcio accoppiata nonno e nipote Doriano De Negri classe 1924, talento del Pontremoli anni 50 e Matteo De Negri centravanti del Pontremoli dei nostri giorni, riconoscimenti per Guarducci, Tarantola, Romiti e Zurlini. Premiati i giovanissimi cavalieri di Filattiera , premio speciale 70 anni d´amore per la montagna Boera Michelotti. Riconoscimenti alle associazioni: Donatori di sangue e Protezione Civile della Lunigiana. Al Presidente Corrado Cavazzini della Sezione di Parma, gemellata con la Sezione di Pontremoli, premio per i 50anni di assidua attività.
Al Centro di Socializzazione handicap di Caprio che svolge da anni un´importante servizio per il territorio, sono state donate attrezzature da giardino per attività esterne. Si chiude l´intesa mattinata con la consegna della II borsa di studio alla memoria dell´indimenticabile Professoressa Cinzia Bernazzoli, allo studente Edoardo Morotti del Liceo Classico di Pontremoli per gli ottimi risultati sportivi e scolastici. E all´uscita dal teatro, per completare una giornata davvero intensa di emozioni, una conviviale altrettanto partecipata presso il ristorante Abramo località Teglia, con un menù molto apprezzato dai commensali, con una torta artistica supergolosa degna di un "cinquantesimo indimenticabile".



Fonte: Sezione di Pontremoli

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account