07 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Campionato Toscano di Calcio 2012 Circolare operativa

21-03-2012 19:36 - News Generiche
Marina di Massa, 21/03/2012

Ai Sigg. Presidenti delle Sezioni di:
Arezzo - Cecina - Grosseto - Livorno - Massa - Rosignano Solvay -
Siena
LORO SEDI

e,p.c. Al Vice Presidente Nazionale Nazareno Agostini - MONTELUPONE

Al Segretario Generale Giuliano Salvatorini - MILANO

Al Coordinatore della Manifestazione Mauro Guglielmi - CECINA


Oggetto: Campionato Toscano di Calcio 2012.
Faccio seguito alla mia precedente nota trasmessa dopo la riunione regionale di Marina di Bibbona per comunicare che, entro la scadenza fissata, insieme a Mauro Guglielmi, è stato possibile raccogliere le adesioni di codeste Sezioni per la partecipazione al Campionato in oggetto di complessive nove squadre, di cui due della Sezione di Cecina (Casale Marittimo) e di Rosignano Solvay (Vada).
Ciò stante, tenendo conto della rispettiva collocazione geografica, nonché delle procedure seguite nella precedente edizione 2011, onde evitare nel possibile gli stessi accoppiamenti di squadre nei tre concentramenti, ho proceduto a suddividere le squadre in tre gironi come segue: Girone "A" con concentramento a Livorno per un triangolare, da disputarsi lunedì 2 aprile p.v., fra le squadre di Casale Marittimo, Livorno e Massa; Girone "B" con concentramento a Rosignano Solvay od a Montescudaio per un triangolare, da disputarsi sempre il 2 aprile p.v., fra le squadre di Cecina, Rosignano Solvay e Vada; Girone "C" con concentramento a Siena od a Grosseto o ad Arezzo, da disputarsi ugualmente il 2 aprile p.v., fra le squadre di Arezzo, Grosseto e Siena.
La manifestazione si svilupperà in tre distinte fasi come meglio qui appresso descritto:
1^ Fase - questo il calendario gare già predisposto:
2 aprile 2012 campo in erba "La Banditella" in località Antignano
Ore 21.00: Casale Marittimo vs Livorno
Ore 21.50 Massa vs perdente 1° incontro
Ore 22.45 Massa vs vincente 1° incontro
2 aprile 2012 stadio "Solvay" di Rosignano Solvay o campo di Montescudaio
Ore 21.00: Cecina vs Vada
Ore 21.50 Rosignano Solvay vs perdente 1° incontro
Ore 22.45 Rosignano Solvay vs vincente 1° incontro
N.B.:la sede definitiva è subordinata alla disponibilità dello stadio "Solvay".
2 aprile 2012 campo "Cerchiaia" a Cerchiaia di Siena o campo in erba "Graziani" ad Arezzo o campo in sintetico "Nuova Grosseto" a Grosseto
Ore 21.00: Arezzo vs Siena
Ore 21.50 Grosseto vs perdente 1° incontro
Ore 22.45 Grosseto vs vincente 1° incontro

N.B.:la definitiva indicazione della sede di questo triangolare sarà comunicata nei prossimi giorni a conclusione delle intese che il coordinatore Guglielmi sta portando avanti con i referenti delle squadre interessate, non potendo trascurare che l´eventuale scelta del campo di Siena sarà completamente gratuita (sia del campo che dell´arbitraggio).

Al termine di questa fase saranno eliminate le tre squadre classificatesi al terzo posto nei rispettivi gironi.
2^ Fase -
Saranno qualificate a questa seconda fase 6 squadre e più esattamente le vincenti dei tre gironi, le seconde classificate dei tre gironi.
Individuate così le squadre ammesse, saranno organizzati, per lunedì 16 due triangolari, in località ed orari ancora da definire, fra le sei squadre rimaste in corsa, così distribuite: 1° concentramento formato dalla vincente del girone "A", dalla vincente del girone "B" e dalla seconda classificata del girone "C"; 2° concentramento formato dalle restanti tre squadre e cioè: seconda classificata del girone "A", seconda classificata del girone "B" e vincente del girono "C".

3^ Fase -
Si procederà, infine, ad organizzare, indicativamente nella serata di lunedì 30 aprile ed in località da definire, un incontro di finalissima fra le squadre vincenti dei due concentramenti della 2^ fase.
La durata di ogni incontro di triangolare è fissata in complessivi 40´ (20´ per tempo con intervallo possibile di 5´), con l´assegnazione di 3 punti alla squadra vincente. In caso di parità si effettueranno i calci di rigore (5 per squadra tirati da 5 giocatori diversi) con l´assegnazione di 2 punti alla squadra vincente ed 1 punto alla perdente.
In caso di parità al termine dei triangolari si farà ricorso ai seguenti criteri, mutuati dalle regole della F.I.G.C.,: 1°) differenza reti; 2°) risultato dello scontro diretto; 3°) maggior numero di reti segnate; 4°) sorteggio.
In presenza di una imprevista rinuncia di una squadra al singolo triangolare si disputerà un solo incontro fra le due squadre presenti della durata di 50´ ( 25´ per tempo con intervallo di 10´).
L´organizzazione del triangolare del girone "A" è affidata al referente della Sezione UNVS di Livorno Marco Bernini.
L´organizzazione del triangolare del girone "B" è affidata al coordinatore Mauro Guglielmi.
L´organizzazione del triangolare del girone "C" è affidata: sarà decisa nei prossimi giorni.
I predetti, che assicureranno la disponibilità dei campi da gioco, dei palloni, dell´assistenza medica, degli arbitri, del servizio bevande agli stessi ed ai giocatori in campo, e quant´altro, avranno piena facoltà di decisione, ovviamente di concerto con i rappresentanti ufficiali delle squadre presenti, per il più corretto svolgimento degli incontri in calendario.
Tutto ciò premesso, si riportano le seguenti ulteriori più specifiche disposizioni, anche in deroga al vigente Regolamento Nazionale UNVS:
 tutti i giocatori che scenderanno in campo dovranno essere tassativamente iscritti alla propria Sezione UNVS, con decisione assunta dal rispettivo Consiglio Direttivo almeno nei giorni immediatamente precedenti la gara, in luogo della Segreteria Generale UNVS da almeno 10 giorni, utilizzando il modulo qui allegato che dovrà essere consegnato al responsabile del triangolare entro la data del triangolare stesso;
 per tutti i giocatori, salvo quelli in possesso del certificato di idoneità all´attività agonistica giuridicamente più valido, il Presidente della Sezione avrà cura di acquisire il certificato del medico curante attestante la sana e robusta costituzione, accompagnato dalla specifica dichiarazione personale, per il che si fornisce specifico esemplare, da utilizzare e conservare agli atti della Sezione stessa;
 i giocatori che scenderanno in campo per la squadra di Casale Marittimo e di Vada dovranno risultare intanto soci UNVS rispettivamente della Sezione di Cecina e di Rosignano Solvay;
 la composizione della lista giocatori, per un massimo di 18 componenti, tutti "over 40" con la sola eccezione di 2 fuori quota ma "over 35", dovrà essere presentata, a cura del Dirigente responsabile o del capitano, all´arbitro della gara, utilizzando l´allegato modulo;
 sono consentite sostituzioni nel corso della gara stessa, in qualsiasi momento previa informazione all´arbitro, fino ad un massimo di 7 fermo restando che i calciatori sostituiti non potranno più rientrare.
Relativamente alle spese organizzative si propone la soluzione di una uniforme ripartizione degli oneri fra tutte le Sezioni partecipanti ai diversi triangolari,cosi determinata: 50% a carico della Sezione ospitante e 25% a carico delle due Sezioni in trasferta. Come già fatto per la precedente edizione, si conferma anche la previsione di dover riscuotere, a cura del referente di ciascuna squadra, una quota di partecipazione di almeno € 5,00 da ciascun giocatore inserito nella lista.
La Delegazione Toscana, a sua volta, è impegnata a provvedere alla messa a disposizione dei premi (coppe e medaglie per le squadre partecipanti alla finalissima), da consegnare al termine dell´incontro con tempi e modalità da concordare.
Per agevolare tutti i contatti fra le sezioni interessate (anche per comunicare anticipatamente il colore della maglia sociale), fornisco i seguenti recapiti:
- GUGLIELMI Mauro, coordinatore tecnico e Vice-presidente vicario della sezione di Cecina, 330.73 17 68 - tel. e fax 0586. 68 52 06 , e-mail mauro.guglielmi202@tiscali.it;
- BENUCCI Carlo, Vice-presidente della Sezione di Arezzo, 347. 176 63 40 o 0575.300 324 tel. Sezione, e-mail carlobenucci@virgilio.it;
- POTENTI Raffaello, Presidente della Sezione di Rosignano Solvay, 338.859.4850 o 0586.792816
- TEMPESTI Stefano, Segretario della Sezione di Rosignano Solvay, e-mail stetem@alice.it;
-MONNANNI Vinicio, Consigliere Delegato allo Sport della Sezione di Rosignano S., 348.812 32 93 - e-mail v.monnanni@conprotoscana.it;
- LAGHI Massimiliano, Responsabile di Casale M.mo, 0586.68 81 04, cell. 331.3654588 o fax Becuzzi 0586.68 28 70;
- BERNINI Marco, referente della Sezione di Livorno, 329.77 13 133 - e-mail info@marcobernini.it;
- CASTELLANO Antonio, referente della Sezione di Vada: 348.36 08 726 - e-mail antoniocastellano@sms-rm.it;
- LANDI Paolo, Segretario della Sezione di Grosseto: 333.57 34 355 - e-mail paolo-landi@virgilio.it;
- ARMELLINI Pier Luigi,vice presidente della Sezione di Grosseto, cell. 333.2492.258;
- BIANCHI Bruno, Presidente della Sezione di Siena, 328.178.7203 o 0577.50768, e-mail unvs.siena@libero.it;
- NATIVI Ezio, referente della Sezione di Siena, 338. 65 76 917;
- BALLONI Mauro, Vice Presidente della Sezione di Massa, 335.53 60 813;
- BALDI Agas, referente della Sezione di Massa, 348.60 56 781;
- BIAGINI Ettore, 349.47 19 129 - e-mail ettorebiagini@gmail.com.

Per quanto fin qui non espressamente contemplato si fa esplicito rinvio al Regolamento Nazionale UNVS.
Infine, partecipo la considerazione finale dello scorso anno: ricordo che trattasi di una manifestazione per la cui riuscita occorre molta elasticità e necessita la più ampia flessibilità nell´interpretare le norme minimali stabilite con l´accettazione anticipata da parte di tutti per eventuali modifiche che, in corso d´opera, il coordinatore fosse costretto ad adottare al solo fine di superare sopravvenute difficoltà per il prosieguo della manifestazione.
Anche a tale scopo, mi riservo ogni successiva comunicazione, sia scritta che informale, mentre resto a disposizione per ogni chiarimento e/o informazione aggiuntiva.
Tutta la documentazione tecnica è anche disponibile sul sito regionale: "www.unvstoscana.it"
Cordiali saluti.

Ettore Biagini




Allegati:1) Regolamento Nazionale UNVS;
2) Modulo per elenco giocatori partecipanti al Campionato;
3) Modulo per la lista giocatori partecipanti al singolo incontro (in più copie);
4) Modulo di iscrizione del singolo giocatore comprensivo della dichiarazione personale da fare sottoscrivere a coloro che produrranno il solo certificato del proprio medico curante (in più copie).


Fonte: Ettore Biagini Delegato Regionale per la Toscana

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account