27 Ottobre 2020
news

Giornata del veterano dello sport

24-06-2010 - San Giovanni Valdarno
Per San Giovanni Valdarno è stata una giornata di festa: per i veterani dello sport, per il mondo dello sport, per la città. Mercoledì 2 giugno la locale sezione UNVS intitolata a "Ezio Bianchi" ha celebrato la Giornata del Veterano dello Sport. Intorno ai soci si stretta tutta una comunità. Con i tanti ex-uomini di sport, c´erano atleti in attività, famiglie, giovani, rappresentanti delle istituzioni civiche e di associazioni, dirigenti di aziende del territorio. Con loro i vertici dell´UNVS nazionale guidati dal presidente Gian Paolo Bertoni e dodici presidenti o delegati delle sezioni UNVS della Toscana.
A San Giovanni Valdarno la Sezione dei veterani dello sport è molto attiva. Durante l´anno organizza diverse manifestazioni e collabora attivamente alla vita della città mantenendo uno stretto legame con le società di ogni disciplina sportiva. Ne ha dato prova lo stesso sindaco Maurizio Viligiardi da appena un anno alla guida del comune valdarnese. Nonostante i tanti impegni legati alla festa della Repubblica non solo non è voluto mancare ma, nel suo saluto, ha annunciato la volontà di diventare socio dei veterani dello sport come ex-calciatore e poi ciclista. Si è iscritto proprio durante la festa, presentato dallo stesso presidente nazionale Bertoni e da Luciano Vannacci presidente della sezione di San Giovanni Valdarno. Sincera è stata anche la partecipazione di Laura Camiciottoli, per la prima volta presente alla festa dei veterani come nuovo assessore allo sport. Nel suo breve intervento non ha mancato di sottolineare come «intorno al mondo dello sport, anche in provincia, si muovono tante persone di ogni età e condizione sociale, e le amministrazioni civiche hanno perciò il dovere di porvi la necessaria attenzione, confidando sulla collaborazione di sodalizi come i Veterani dello sport che - ha sottolineto - a San Giovanni Valdarno danno una mano con grande generosità».
Il presidente Bertoni ha invece voluto mettere in evidenza che «nonostante la crisi economica, l´UNVS cerca, sia attraverso le sue strutture nazionali e periferiche, sia con convenzioni e accordi con enti e amministrazioni locali di avvicinare giovani, disabili e anziani alla pratica sportiva in uno spirito di sana competizione e di vero intrattenimento».
La giornata del veterano era iniziata al mattino, nel centro storico cittadino, con la celebrazione della Santa Messa nella chiesa di San Lorenzo a ricordo di tutti i soci e uomini di sport scomparsi. Poi il presidente della sezione Luciano Vannacci ha accolto gli oltre 160 partecipanti in un locale alla periferia della città. Oltre al presidente nazionale UNVS Bertoni, erano presenti il consigliere nazionale Federigo Sani, il presidente del Collegio dei Sindaci revisori Giuliano Persiani, il delegato regionale della Toscana Ettore Biagini, Rudi Poli membro della Commisione d´appello UNVS, Giorgio Cerbai presidente provinciale CONI, Franco Storri presidente del Panathlon Valdarno. Numerose anche le delegazioni delle sezioni UNVS della nostra regione: Follonica con il suo presidente Elvio Ticciati, Livorno con il presidente Cesare Gentile, Massa con il presidente Orlando Venè, Pisa con il presidente Salvatore Cultrera, Cecina con il presidente Enrico Cerri, e poi Montevarchi con Patacchini, Grosseto con Nella Migliorini, Siena con Albero Pizzatti, Collesalvetti con Gianfranco Baldini, Arezzo con Carlo Benucci, Pistoia con Gianfranco Zinanni.
La manifestazione si è svolta grazie al contributo di numerosi sponsor che da sempre si mostrano sensibili verso i veterani dello sport: l´Industria Vetraria Valdarnese IVV, la Banca del Valdarno, la concessionaria Opel di Sergio Sancin, la Cantina Sociale del Valdarno superiore, le ditte Alta Sfera, Genesi, Parigi e Sordi.
Gli atleti premiati sono stati presentati da Manuela Bagnolesi, un´ex-cestista socia della sezione "E. Bianchi". Come Atleta dell´anno 2009 è stata premiata Cristina Tognaccini della Società Atletica Sangiovannese. Nata Castelfranco di Sopra nel 1994, ha iniziato l´attività nell´atletica leggera femminile all´età di tredici anni. Nel lancio del Vortex è stata campionessa toscana nel 2007. Nel 2008 e nel 2009 ha vinto il campionato toscano nel lancio del disco, categoria cadetti. Sempre nel 2009 si è classificata terza nel lancio del disco ai campionati nazionali. Il premio Atleta emergente 2009 è stato assegnato a Marco Fionda nato a Montevarchi nel 1991. Pratica il Tennis da tavolo ed è punto di forza della prima squadra del G.S. Tennis Tavolo Valdarno. Nel 2009 ha disputato e vinto il Campionato regionale a squadre Juniores, ottenendo trentotto vittorie su quaranta incontri disputati. Ha partecipato ai Campionati italiani giovanili ed è inserito nelle classifiche nazionali di categoria. Premi speciali sono stati assegnati inoltre a Isabella Senesi, giovane promessa locale dell´Atletica Leggera, settore velocità, categoria allievi e a Lorenzo Manganelli della sezione AIA di San Giovanni Valdarno, settore arbitri di serie A e B. Il premio speciale "Una vita per lo sport" è stato assegnato al nostro socio Enzo Tani, ciclista negli anni trenta e quaranta, e per molti anni direttore sportivo del G.S. Marzocco. Infine la sezione dei veterani di san Giovanni Valdarno ha consegnato una targa ricordo, per la loro lunga militanza sportiva e il loro contributo alla promozione dello sport, a Giuliano Albizzini, Silvano Bindi, Massimo Merlini, Ennio Ricci e Vittorio Targi da anni iscritti alla nostra sezione.

Alessandro Gambassi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account